A due anni da Fukushima

La stella di oggi è per…

Fukushima

Ciliegi in fiore a Fukushima
Ciliegi in fiore a Fukushima


Il Giappone si è fermato anche oggi alle ore 14.46 locali (le 6.46 in Italia) in un minuto di silenzio e di emozione. E’ una ferita ancora aperta…
Oggi ricorre il secondo anniversario del terremoto dell’11 marzo 2011, che devastò il nord-est dell’arcipelago, seguito dallo tsunami e dall’incidente alla centrale nucleare di Fukushima.
Il governo ha organizzato una cerimonia nazionale a Tokyo, alla presenza dell’imperatore Akihito e dell’imperatrice Michiko, in memoria delle 15.881 persone uccise dalla catastrofe, alle quali si aggiungono 2.668 dispersi. Numerose cerimonie in memoria delle vittime sono state organizzate anche lungo la costa pacifica. (fonte afp)

fiori di ciliegio Sakura

La leggenda giapponese narra che la pianta del ciliegio Sakura avesse i fiori bianchi. Un imperatore fece seppellire sotto i ciliegi i samurai caduti in battaglia, così i petali dei fiori divennero rosa per il sangue di questi eroi. Anche oggi, i fiori del ciliegio Sakura si posano ad accarezzare le quasi 20.000 vittime…
Lo speciale dedicato da “La Lettura” (“Corriere della Sera”) un anno fa

la centrale nucleare in fiamme
La centrale nucleare di Fukushima in fiamme






Leave a Reply




Autorizzazione all’uso dei cookie. La legislazione europea in materia di privacy e protezione dei dati personali richiede il consenso per l'uso dei cookie. SI ACCONSENTE? Per ulteriori informazioni visualizzare la Cookie Policy. NO, NON ACCETTO - Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi