13 e 14 marzo 1943

20120312-210600.jpg

L’entrata del Ghetto di Cracovia

Il 13 e il 14 marzo 1943 i nazisti, per mano delle SS, operarono la “liquidazione” finale del ghetto di Cracovia: circa 2.000 considerati inabili, soprattutto bambini ed anziani, vennero uccisi nelle strade del ghetto, 8.000 ebrei reputati abili al lavoro vennero deportati al Campo di concentramento di Kraków-Plaszów, il resto,invece, al campo di sterminio di Birkenau…

Il ghetto ebraico di Cracovia (Kraków in polacco) fu uno dei cinque principali ghetti creati dai nazisti nel Governatorato Generale in Polonia durante l’occupazione tedesca nella 2^ guerra mondiale. Il ghetto rappresentò un punto di transito per la suddivisione tra i lavoratori considerati abili e coloro che erano destinati al successivo massacro nei campi di sterminio. Prima della guerra Cracovia era un influente centro culturale ed aveva una popolazione ebraica di 60.000-80.000 abitanti.
Storia del ghetto di Cracovia

Tagged : , ,

One Response to “13 e 14 marzo 1943”

  1. inps.it ha detto:

    Sito ben curato, ricco di consigli utili!Farò sicuramente un passaparola generale perchè lo meritate davvero…continuate così!!un grande abbraccio.

Leave a Reply




Autorizzazione all’uso dei cookie. La legislazione europea in materia di privacy e protezione dei dati personali richiede il consenso per l'uso dei cookie. SI ACCONSENTE? Per ulteriori informazioni visualizzare la Cookie Policy. NO, NON ACCETTO - Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi