Accadde Oggi – Giordano Bruno

“Forse tremate più voi nel pronunciare questa sentenza che io nell’ascoltarla”

statua di Giordano Bruno a Campo de' Fiori a Roma


Il 17 febbraio 1600 Giordano Bruno, frate domenicano filosofo e scrittore, moriva arso vivo condannato dall’Inquisizione della Chiesa romana.
Giordano Bruno ha esercitato un magnetico fascino su di me fin dal liceo; l’ho ritrovato, poi, all’Università, come monografia aggiuntiva in uno degli esame di Storia (ricordo che, tra gli altri, compulsammo gli atti del processo inquisitorio) e fu Amore che ancora oggi resiste!
*
“E’ già qualcosa essere arrivati fin qui: non aver temuto morire, l’aver preferito coraggiosa morte a vita da imbecille.”
*


Una delle sequenze più coinvolgenti interpretate da –>Gian Maria Volonté, Giordano Bruno



immagine puntina rossa
Link allo Speciale RaiTv su Giordano Bruno uomo di fede e laico


Link allo Speciale RaiTv su Giordano Bruno e il cosmo copernicano


*
Mi commuove un po’ il fatto che oggi Giordano Bruno sia TT (trending topic) su Twitter, per un po’ anche in ottimo piazzamento; sta reggendo ancora stasera 🙂
E allora… per una manciata di sapienti perle in ordine sparso ricorro – come sovente accade – alla “sentinella del tempo” su Twitter (@VittorioCataldi).

neve a Roma - statua di Giordano Bruno



Non è la materia che genera il pensiero, è il pensiero che genera la materia.
*
Li teologi non mi denno però esser molesti se accettano esser piú debitori alla Scrittura che alla filosofia e alla raggione.
*
La poesia non nasce da le regole, se non per leggerissimo accidente; ma le regole derivano da le poesie.
*
L’altezza è profondità, l’abisso è luce inaccessa, il confuso è distinto, la lite è amicizia, l’atomo è immenso.
*

neve a Roma - statua di Giordano Bruno

La potenza coincide con l’atto e l’universo è tutto quello che può essere, quanto da altro, si conchiude ch’il tutto è uno.
*
Il difetto non è di luce, ma di lumi.
*
L’eroico ingegno si contenta più tosto di mancar degnamente e nell’alte imprese che riuscir a perfezione in cose basse.

statua di Giordano Bruno a Campo de' Fiori

Chi dunque sarà savio, se pazzo è colui ch’è contento, e pazzo è colui ch’è triste? – Quel che non è contento, né triste.
*
Porre i semi della nuova cultura che fiorirà, inattesa, improvvisa, proprio quando il potere si illuderà di avere vinto.
*
A volte ci assale la paura e dimentichiamo che siamo divini, che possiamo cambiare il corso degli eventi, persino lo Zodiaco.

statua di Giordano Bruno a Campo de' Fiori

Dalle foto postate si capisce che lo adoro? 🙂

Tagged : , , , , , , , , , ,

Leave a Reply




Autorizzazione all’uso dei cookie. La legislazione europea in materia di privacy e protezione dei dati personali richiede il consenso per l'uso dei cookie. SI ACCONSENTE? Per ulteriori informazioni visualizzare la Cookie Policy. NO, NON ACCETTO - Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi