Addio a Carlo Castellaneta

Se ne è andato a 83 anni Carlo Castellaneta, scrittore di narrativa e giornalista, scoperto nel 1958 da Elio Vittorini.

Carlo Castellaneta

«agosto 1957
Luna, o luna tu, luna caprese…
Non importava che una luna vera mancasse, in quelle notti, nel cielo spesso nuvoloso del Tigullio, perché la voce dei sassofoni la rendeva credibile lungo tutta la penisola, anzi da Capri veniva su fino a Paraggi, rimbalzava da qui alla riviera di Ponente, da un night all’altro, attraverso pinete che odoravano ancora di pino e scogli che sapevano di salso, di modo che anche Paola Villani, la cui foto era pubblicata da un settimanale tra le belle bagnanti di quei giorni, poteva illudersi di vederla, quella luna da canzonetta, correndo con le chiome al vento su una spider Triumph di colore bianco che raschia a ogni curva le gomme, in una fuga di fuoriserie che tornavano da Portofino, con ragazze appese alle portiere come su carri di carnevale, cantare luna caprese con la testa appoggiata alla spalla del pilota, durante una di quelle notti d’estate che sembrava non avessero mai fine.» (incipit di Anni beati)





Leave a Reply




Autorizzazione all’uso dei cookie. La legislazione europea in materia di privacy e protezione dei dati personali richiede il consenso per l'uso dei cookie. SI ACCONSENTE? Per ulteriori informazioni visualizzare la Cookie Policy. NO, NON ACCETTO - Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi