Conosco delle barche…

Giorno del mio compleanno, giorno di bilanci, osservare il mondo con occhi diversi…

barche

Conosco delle barche
(di Jacques Brel)

Conosco delle barche che restano nel porto per paura
che le correnti le trascinino via con troppa violenza.

Conosco delle barche che arrugginiscono in porto
per non aver mai rischiato una vela fuori.

Conosco delle barche che si dimenticano di partire
hanno paura del mare a furia di invecchiare
e le onde non le hanno mai portate altrove,
il loro viaggio è finito ancora prima di iniziare.

Conosco delle barche talmente incatenate
che hanno disimparato come liberarsi.

Conosco delle barche che restano ad ondeggiare
per essere veramente sicure di non capovolgersi.

Conosco delle barche che vanno in gruppo
ad affrontare il vento forte al di là della paura.

Conosco delle barche che si graffiano un po’
sulle rotte dell’oceano ove le porta il loro gioco.

Conosco delle barche
che non hanno mai smesso di uscire una volta ancora,
ogni giorno della loro vita
e che non hanno paura a volte di lanciarsi
fianco a fianco in avanti a rischio di affondare.

Conosco delle barche
che tornano in porto lacerate dappertutto,
ma più coraggiose e più forti.

Conosco delle barche straboccanti di sole
perché hanno condiviso anni meravigliosi.

Conosco delle barche
che tornano sempre quando hanno navigato.

Fino al loro ultimo giorno,
e sono pronte a spiegare le loro ali di giganti
perché hanno un cuore a misura di oceano.





2 Responses to “Conosco delle barche…

  1. Giò ha detto:

    Tanti auguri… spero che tu possa trascorrere serenamente questo giorno speciale. Intanto un bel regalo te lo sei fatto con questa cosa fantastica di Brel (e l’hai fatto anche a me che – malato di mare e di barche – ne avevo perso la memoria). Ma è stato un regalo inaspettato e gradito anche l’inedito di Pasolini. Grazie e di nuovo mille auguri Vic-Vittoria! Che gli occhi con cui osservi il mondo siano sempre diversi e sempre sorridenti.

    • vittorianicolo ha detto:

      Grazie, Giò, sei sempre gentile con me. Sempre un po’ preoccupata… Spero in giorni migliori. Mi fa piacere che tu passi di qui. Ti auguro un sereno sabato sera!

Leave a Reply




Autorizzazione all’uso dei cookie. La legislazione europea in materia di privacy e protezione dei dati personali richiede il consenso per l'uso dei cookie. SI ACCONSENTE? Per ulteriori informazioni visualizzare la Cookie Policy. NO, NON ACCETTO - Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi