don Pino Puglisi

stellaLa stellina di oggi è dedicata a don Pino Puglisi.

Padre Pino Puglisi

Il sacerdote palermitano, ucciso dalla mafia il 15 settembre 1993, è una delle innumerevoli vittime della mafia e nel corso dei prossimi mesi sarà dichiarato dal Papa “martire“. Salirà sugli altari come “beato“, senza dover dimostrare alcun miracolo. Nella Chiesa Cattolica, dunque, verrà introdotta la nuova figura del “martire della legalità“.
Con i fatti e con il martirio don Pino Puglisi ha fatto della sua esistenza un capolavoro di fede e di dignità umana, un monumento alla libertà“.

Speciale su don Pino Puglisi
Lascia perdere chi ti porta a mala strada – Speciale di Rai 1 su padre Puglisi


Andrà in onda stasera, 3 luglio, dalle ore 23.10, su Rai 1, lo Speciale Lascia perdere chi ti porta a mala strada su padre Puglisi, parroco del quartiere Brancaccio di Palermo.
Lo Speciale, oltre a raccontare la vita di don Pino Puglisi (che si avvia a beatificazione), analizzerà -con interviste e insert di cronaca- la figura di questo sacerdote, al servizio del bene comune, con profonde motivazioni ideali. Tra le numerose interviste, quella esclusiva dell’assassino di don Puglisi (per l’occasione trasferito a Roma, dalla sua residenza protetta).

Si tratterà, dunque, di un vero e proprio docu-film sulla vita del sacerdote ucciso il giorno del suo cinquantaseiesimo compleanno, firmato da Pino Nano (responsabile dell’Agenzia Nazionale della TGR) e da Filippo Di Giacomo (teologo e autore storico di Rai Vaticano). Lo Speciale è stato fortemente voluto dal direttore di Rai Vaticano Marco Simeon.


Il link all’articolo di Gian Guido Vecchi dedicato alla beatificazione di don Puglisi (in “Archivio storico” del “Corriere della Sera”)


Il link per rivedere la puntata completa di Rai Vaticano “Lascia perdere chi ti porta a mala strada”



Tagged : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Leave a Reply




Autorizzazione all’uso dei cookie. La legislazione europea in materia di privacy e protezione dei dati personali richiede il consenso per l'uso dei cookie. SI ACCONSENTE? Per ulteriori informazioni visualizzare la Cookie Policy. NO, NON ACCETTO - Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi