4 maggio 1949 ~ La Tragedia di Superga “Il Torino non c’è più”

Gli eroi sono sempre immortali agli occhi di chi in essi crede. E così i ragazzi crederanno che il Torino non è morto: è soltanto “in trasferta”. (Indro Montanelli, da “Corriere della Sera” del 7 maggio 1949)

testata Gazzetta dello Sport con notizia della tragedia


4 maggio 1949, ore 17.05, pomeriggio di nebbia, sciagura sui colli di Torino…. Un boato proveniente dalla Basilica di Superga scuote il mondo sportivo. Nella tragedia perdono la vita tutti i giocatori e i dirigenti del Torino e tre giornalisti.

✩✩✩ Bacigalupo, Ballarin, Maroso, Grezar, Rigamonti, Castigliano, Menti, Loik, Gabetto, Mazzola, Ossola

3 link per saperne di più

✩✩✩ Da “Repubblica” del 4 maggio 1989 il ricordo di Gianni Brera, La tragedia di Superga – Nel dolore il calcio cambiò


✩✩✩ Un urto nella nebbia e il grande Torino non c’è più


✩✩✩ Da Rai Storia, La tragedia della grande squadra del Torino



✩✩✩

Il Grande Torino

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"



“Un crepuscolo durato tutto il giorno, una malinconia da morire. Il cielo si sfaldava in nebbia, e la nebbia cancellava Superga.” (Cinegiornale “Settimana Incom”)

ilgrandetorino
foto tratta da ilgrandetorino.net






Leave a Reply




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi