✩ Beppe Fenoglio

«Alba la presero in duemila il 10 ottobre e la persero in duecento il 2 novembre dell’anno 1944.»

Beppe Fenoglio
1 marzo 1922: nasceva, ad Alba, Beppe Fenoglio,
scrittore, partigiano azzurro, badogliano anglofilo e colto;
morì a Torino, il 18 febbraio 1963.

«Sulle lapidi, a me basterà il mio nome,
le due date che sole contano,
e la qualifica di scrittore e partigiano.
»


1 marzo 1922: Beppe Fenoglio nasce ad Alba, da Amilcare e Margherita Faccenda; maggiore di tre figli, frequenta il ginnasio “Giuseppe Govone” di Alba.
Si iscrive poi alla Facoltà di Lettere dell’Università di Torino senza mai completare gli studi.
1952: viene pubblicato I ventitré giorni della città di Alba nei Gettoni Einaudi, e nel 1954 esce La malora.
18 febbraio 1963: muore a Torino.
***

… 1 marzo ~ «Sono nato in Alba il I marzo 1922 e in Alba vivo da sempre, a parte le lunghe assenze impostemi dal servizio militare e dalla lotta partigiana…»
***

«… 18 febbraio – Muore a Torino Beppe Fenoglio, scrittore albese. Diede precise disposizioni per i suoi funerali che volle fossero “laici, senza fiori, senza soste, senza discorsi”. In un biglietto stabilì l’ordine con cui desiderava che i suoi racconti venissero ripubblicati. Senza versare una lacrima consegnò a sua moglie un biglietto di addio per la sua piccola Margherita. I funerali di Beppe Fenoglio si svolsero in forma civile, ma in una sosta lungo il percorso, al passaggio a livello di via Vivaro, il suo amico don Bussi pronunciò brevi parole di saluto che suscitarono in città molte polemiche.» (da www.centrostudibeppefenoglio.it, sito ufficiale su Beppe Fenoglio e Storia Locale di Langhe e Roero)
***
***
***
«Riuscì a fare il romanzo che tutti avevamo sognato, quando nessuno più se l’aspettava.»: Italo Calvino parla così di Una questione privata, ultima e non conclusa opera di Beppe Fenoglio.
***
***
***

Link per il download (gratuito) dell’eBook ~> Una questione privata


Link per il download (gratuito) del racconto (da Un giorno di fuoco) ~> L’addio


Beppe Fenoglio: 10 libri che tutti dovremmo leggere


Beppe Fenoglio, lo scrittore partigiano ~ Un ritratto dello scrittore su RaiStoria


Beppe Fenoglio e la sua partecipazione alla resistenza partigiana ~ Un ritratto dello scrittore su RaiLetteratura


Massimo Raffaeli racconta i partigiani di Beppe Fenoglio che il 10 ottobre 1944 liberano la città di Alba ~ link alla pagina di Wikiradio Radio Tre Rai


Beppe Fenoglio raccontato da Massimo Raffaeli a Radio Tre Rai ~ link al podcast

***
***
***
Incipit da Il partigiano Johnny: «Johnny stava osservando la sua città dalla finestra della villetta collinare che la sua famiglia s’era precipitata ad affittargli per imboscarlo dopo il suo imprevisto, insperato rientro dalla lontana, tragica Roma fra le settemplici maglie tedesche. Lo spettacolo dell’8 settembre locale, la resa di una caserma con dentro un intero reggimento davanti a due autoblindo tedesche not entirely manned, la deportazione in Germania in vagoni piombati avevano tutti convinto, familiari ed hangers-on, che Johnny non sarebbe mai tornato; nella più felice delle ipotesi stava viaggiando per la Germania in uno di quei medesimi vagoni piombati, partito da una qualsiasi stazione dell’Italia centrale.»
***
***
***

Incipit di alcuni romanzi e racconti di Beppe Fenoglio nel sito del Parco Paesaggistico e Letterario «Langhe Monferrato e Roero»

***
***
***

Beppe Fenoglio sempre nel sito del Parco Paesaggistico e Letterario «Langhe Monferrato e Roero»






Leave a Reply




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi