Luigi Pirandello

La solitudine non è mai con voi; è sempre senza di voi, e soltanto possibile con un estraneo attorno: luogo o persona che sia, che del tutto vi ignorino, che del tutto voi ignoriate…

Luigi Pirandello
10 dicembre 1936:
muore a Roma Luigi Pirandello.

«La solitudine non è mai con voi; è sempre senza di voi, e soltanto possibile con un estraneo attorno: luogo o persona che sia, che del tutto vi ignorino, che del tutto voi ignoriate, così che la vostra volontà e il vostro sentimento restino sospesi e smarriti in una incertezza angosciosa e, cessando ogni affermazione di voi, cessi l’intimità stessa della vostra coscienza.
La vera solitudine è in un luogo che vive per sé e che per voi non ha traccia né voce, e dove dunque l’estraneo siete voi.» (da Uno nessuno e centomila)

Per Uno nessuno e centomila in formato .pdf, clicca qui


Link ad un bellissimo sito dedicato al grande drammaturgo

Link agli approfondimenti sul sito della Treccani

Link all’omaggio al grande drammaturgo tributato dal sito della Rai

Link ad un approfondimento de “Il Post”

Link ad una brevissima intervista con Luigi Pirandello, dopo l’annuncio del suo Premio Nobel in Letteratura nel 1934

Luigi Pirandello

Luigi Pirandello, Il fu Mattia Pascal






Leave a Reply




Autorizzazione all’uso dei cookie. La legislazione europea in materia di privacy e protezione dei dati personali richiede il consenso per l'uso dei cookie. SI ACCONSENTE? Per ulteriori informazioni visualizzare la Cookie Policy. NO, NON ACCETTO - Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi