Voi che per li occhi mi passaste ’l core

Voi che per li occhi mi passaste ‘l core
e destaste la mente che dormia,
guardate a l’angosciosa vita mia,
che sospirando la distrugge Amore…

Guido Cavalcanti

***

Voi che per li occhi mi passaste ’l core
e destaste la mente che dormia,
guardate a l’angosciosa vita mia,
che sospirando la distrugge Amore.

E’ vèn tagliando di sì gran valore,
che’ deboletti spiriti van via:
riman figura sol en segnoria
e voce alquanta, che parla dolore.

Questa vertù d’amor che m’ha disfatto
da’ vostr’occhi gentil’ presta si mosse:
un dardo mi gittò dentro dal fianco.

Sì giunse ritto ’l colpo al primo tratto
che l’anima tremando si riscosse
veggendo morto ’l cor nel lato manco.
(Guido Cavalcanti, Voi che per li occhi mi passaste ’l core)

***
PARAFRASI
Voi che mi avete trafitto il cuore per mezzo degli occhi
e ridestaste interesse in una mente assopita,
gettate uno sguardo pietoso alla mia vita piena di angoscia
che è distrutta dai sospiri d’amore.
Amore colpisce così profondamente e con tal forza
che il mio animo perde vigore:
mi rimane soltanto un aspetto esteriore
e un filo di voce che rappresenta unicamente il senso del dolore.
La forza dell’Amore che mi ha vinto completamente
ha avuto origine e si è diffusa velocemente dei vostri occhi:
ha scagliato al mio fianco il dardo dell’innamoramento.
Il colpo che avete scagliato è arrivato dritto al cuore al primo tentativo,
tanto che tutta l’anima ne è rimasta scossa, tremante,
notando il cuore ferito a morte dal lato sinistro.

Voi donna che, grazie ai vostri sguardi, trafiggeste il cuore del poeta e risvegliaste la sua mente che era persa, guardate la sua vita angosciosa che è trafitta negativamente dall’amore a forza di sospiri.
L’amore irrompe spaccando con così grande forza che gli spiriti vitali se ne vanno: resta solo l’aspetto del viso in suo potere e poca voce, una voce debole che presenta dolore.
Questo valore dell’amore che lo ha distrutto si mosse veloce dagli occhi della donna; un freccia acuta si conficcò nel suo fianco.
Il colpo arrivò dritto al primo scoccare dell’arco, così che la sua anima si svegliò con tremore, avendo notato il cuore morto nella parte sinistra.

PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE EFFETTUATA (11/12/2014)

  • tema del componimento
  • tecnica dell’INNAMORAMENTO
  • forma metrica del componimento
  • principali generi poetici dell’epoca studiata






Leave a Reply




Autorizzazione all’uso dei cookie. La legislazione europea in materia di privacy e protezione dei dati personali richiede il consenso per l'uso dei cookie. SI ACCONSENTE? Per ulteriori informazioni visualizzare la Cookie Policy. NO, NON ACCETTO - Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi